Scuola 3.0: evoluzione dell’e-learning nell’ambiente scolastico

scuola 3.0Note introduttive

Scuola 3.0: pensavate che la “Scuola 2.0” fosse il massimo dell’evoluzione in termini di e-learning?

Ebbene “no”,  “assolutamente no” .

Il web  ha fatto passi da gigante in poco tempo e siamo passati dal “web 1.0” al “4.0”  in men che non si dica, anche se la suola al momento, si è fermata al “3.0”.

Prima di  trattare l’argomento “Scuol@ 3.0” facciamo una breve carrellata di come si è evoluto il web:

  • Web 1.0: si basa su informazioni statiche. L’utente si collega in rete, legge le informazioni e se ne và senza  alcun tipo di interazione con l’interlocutore, un po’ come quando leggiamo una pagina di word.

  • Web 2.0:  si crea un  un contatto diretto ed interattivo con l’interlocutore  e c’è la possibilità di condividere  informazioni fra migliaia di utenti (es.: vedi Wikipedia.org, enciclopedia  libera on line).

  • Web 3.0: evoluzione del web e  progresso informatico si affinano  e  si costruiscono agglomerati di informazioni sempre più ampi. Si creano nuove  possibilità interattive, tramite utilizzo di: web-cam, motori di ricerca e risponditori automatici ed interrogabili simili all’intelligenza umana (es.:comandi vocali in cellulari e motori di ricerca ) (Corti C., 2008). In poche parole, con il “3.0” il web si trasforma  in un unico mega-database condiviso e si usano spazi e piattaforme in 3D capaci di interagire in modo “quasi-umano”  (es.vedi social network “second life”). Le ricerche si evolvono secondo logiche sempre più elaborato e si verifica una “fusione di poli” e di interazione continua fra utenti (non si segue più la logica “2.0” del: “io parlo, tu rispondi” ma del “3.0”: “Noi parliamo”). Il Web 3.0 infine, è diventa un “web potenziato”  capace di influire sulla realtà meglio che qualsiasi altro canale (it.wikipedia.org).

  • Web 4.0:   La tecnologia si affina ulteriormente  e si ha la possibilità di interrogare un “assistente personale” chiamato “symbiotic” ad alto livello di “intelligenza  interattiva”. Al momento attuale questo tipo di tecnologia è ancora  poco conosciuta in Italia (International Journal of Web Semantic technology, vol.3 del 01-01- 2’12).

“Scuol@ 3.0”: apprendimento a “banda larga”

 

La “Scuol@ 3.0” nasce all’interno del Progetto e-learning : “Banda larga & Menti Acute” proposto da D.I.D.A.S.C.A. Edu Web Syndication (First tialian Cyber School for Lifeong Learning)ed  attuato in  scuole paritarie e statali allo scopo di condividere: lezioni di e-learning, object, video, utilizzando strumenti come: connessione web a banda larga, web-cam microfoni,etc.

Il metodo educativo  di riferimento è il paradigma:  “School & Home Cloud Learning”  basato su:

  • Home: nessuna barriera architettotina o fisica (es.: muri,classi, etc),

  • School: le lezioni si tengono on line e contemporaneamente in tutto l’edificio scolastico, in tutte le succurscali dell’istituto  in questione e…..at “home”, le lezioni si possono seguire direttamente da casa ed in  modalità “Cloud”.

  • Cloud:  tutti le seguono contemporanteamente in tempo reale.

Anche il  materiale didattico è  “sempre disponibile ed… ovunque”: chiunque può usufruire di strumenti propri del web 3.0: Pc, tablet, smartphone, social  network, google +, hangouts on air, you tube e tutte le nuove tecnologie che sfruttano al meglio l’intelligenza artificiale. Questi materiali vengono forniti gratuitamente da google  a tutte le scuole che aderiscono al programma (dal 2007). L’adesione non è soggetta ad alcuna formalità, non ha costi ed è senza impegno ( si segue la politica del: “no cost, no obbligation”). Le scuole inoltre, possono utilizzare nel proprio sito un banner (il: “Edu Web Syndication”) che permette di individuare immediatamente tutti gli istituti scolastici aderenti al programma.

La “Scuol@ 3.0” è un progetto ispirato dalla: “Digital Agenda for  Europe 2020” ed  avviato nel Gennaio 2012. Prosegue nel 2013  con il contributo di “D.I.D.A.S.C.A. Competenze digitali e continuerà il suo percorso nel 2014 grazie all’iniziativa “E-skills for job”.

Per ulteriori informazioni sull’argomento e per aderire al programma tramite modulo on line, vi rimando al sito ufficiale https://sites.google.com

Augurandovi buona navigazione in questo infinito mare del web e della tecnologia vorrei ricordarvi che …

…the future waiting for you!

Articoli affini:

 

Scuol@ 2.0: nuove frontiere dell’apprendimento

Bigliografia

 

  • Corti Claudio,  www.claudio-corti.com  , articolo del 01-01-2008

  • https://sites.google.com , (sezione: D.I.D.A.S.C.A., banda larga, presentazione scuola 3.0)

  • International Journal of web & semantic technology (jjwest), vol. 3, N.1 del 01-01-2012

  • it.wikipedia.org, Enciclopedia Libera

  • Web 3D Consortium Open Standards for real-time 3D Comunication, tratto da: www.web3d.org

Condividimi sui Social...Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Email this to someone
email